Venezia 69: At Any Price


Ciao a tutti! Il prossimo film di cui voglio parlarvi è “At Any Price” di cui si è molto parlato a causa del protagonista, che viene interpretato dalla giovane star Zac Efron. La pellicola racconta di una famiglia proprietaria di una grande terreno coltivato a livello industriale per la produzione di gran turco; il padre è preoccupato per il futuro dell’azienda in quanto uno dei suoi due figli è in viaggio in giro per il mondo, mentre l’altro (interpretato appunto da Zac Efron) ha una grande passione per le auto da corsa, e spera di poter vivere facendo il pilota e lasciando la fattoria. Il rapporto tra il padre e il figlio non va per nulla bene, in quanto i due non si interessano reciprocamente dell’altro e il genitore non assiste mai alle gare del figlio.

Tutto cambia quando il ragazzo, frustrato, guida all’interno di un campo di gran turco per sfogarsi e sbatte su un albero, distruggendo l’auto e infortunandosi alla gamba. A quel punto decide che non correrà più. Nello stesso tempo il padre viene contattato da degli ispettori dell’azienda che gli vende i semi OGM, accusandolo di rivendere i semi prodotti dalle piante, attività illegale in quanto il seme OGM in questione è brevettato dall’azienda produttrice. Il padre in crisi cerca un colpevole, qualcuno che possa aver fatto una soffiata agli ispettori, tra i suoi colleghi di questo mercato molto competitivo. Il ragazzo scoprendo dei problemi del padre, inizia a pensare che la soffiata sia stata fatta da un meschino collega del padre, il cui figlio era un suo avversario sulle piste. Decide di andare a trovarlo per dirgli di ritirare le accuse contro suo padre, ma a quel punto i due giovani iniziano a picchiarsi, e il protagonista uccide accidentalmente il ragazzo. Alla fine si scopre che la soffiata era stata fatta da un piccolo contadino a cui era stata comprata la terra, il padre quindi decide di restituirla in cambio del ritiro dell’accusa di rivendere i semi. In poco tempo quindi tutti i problemi vengono risolti e lasciati alle spalle da una famiglia che grazie all’unione data da queste avversità è tornata felice. I problemi economici e l’omicidio spingono padre e figlio ad avvicinarsi e coprirsi l’un l’altro, dimostrando in questa saga famigliare come nei momenti più difficili si possa contare sui propri cari, anche andando contro la propria morale o la propria etica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...